A Ginevra, con la musica, il mattino ha l’oro in bocca

14652832368_d923bf3bc3_k

• 8 July 2015

Ore 6.00

Per il nono anno consecutivo le Aubes Musicales (= it. albe musicali) vi accoglieranno presso i tanto venerati Bains des Paquis di Ginevra, per iniziare la giornata (o terminare la nottata, dipende da voi) con stile.

Per nostra fortuna, dal 13 luglio al 26 agosto, la baia vibrerà al ritmo di ben 42 concerti, che si terranno tra le 6.00 e le 7.00 del mattino (ebbene sí) e se ciò non fosse abbastanza per farvi balzare fuori dal letto, sarà il caffé servito gratis a tentarvi!

Il programma include festival estivi di ogni tipo e la scelta tra i vari eventi musicali sarà vastissima.

Dunque, per cambiare un po’, nell’arco di sei settimane, durante le calde mattinate d’estate, gruppi e artisti provenienti da ogni parte del mondo si esibiranno uno dopo l’altro e inonderanno le vostre orecchie con dolci melodie per farvi (ri)scoprire la splendida vista sul lago sotto la suggestiva luce rosata dell’alba.

Voi, che siete curiosi e coraggiosi! Voi, che programmate la sveglia per levarvi all’alba! Proprio voi avrete il piacere di ascoltare concerti dal vivo, passando dalla musica bulgara, ai ragas indiani (quelli del mattino, ovviamente) e al fado portoghese. Via libera inoltre agli Ateliers d’Ethnomusicologie, Cave 12, l’AMR e al Conservatoire de Musique Populaire di Ginevra.

La novità di quest’anno? Una settimana dedicata alle esibizioni per solo piano (dal 22 al 27 luglio).

Un mix un po’ troppo esotico per i vostri gusti? Il 1° agosto alle ore 6.00, gli amanti della musica svizzera “doc” saranno deliziati da una performance di 10 suonatori di corno alpino.

Siete liberi di tornare a sonnecchiare subito dopo!

Immagine : Julien Nyczak, Flickr

Translated by Loewe Communications

    Comments are closed.